Nyanda Logo

Nyanda Logo

Il tè

La storia del tè risale a più di duemila anni fa ed è stata la Cina a veder la nascita di questa bevanda. La coltivazione, la trasformazione e le cerimonie nate in questo paese hanno gettato le fondamenta per la cultura del tè. Successivamente si svilupparono anche in altre nazioni, in particolare il Giappone, l'India e lo Sri Lanka.
E' la lavorazione di una particolare pianta, la Camelia sinensis, a produrre il tè.
La Camellia sinensis è un arbusto eretto, con foglie ovato-acuminate, il cui margine è dentellato, di colore verde-chiaro lucente. La Camelia sinensis, dove sinensis in latino significa cinese, allo stato naturale può arrivare a misurare anche 5 metri, ma per la coltivazione generalmente si mantiene a dimensioni di cespuglio, di piccolo albero. Le radici sono forti. I fiori sono bianchi, con numerosi stami color giallo-oro, piccoli, dal diametro di 4 centimetri ed a 7 o 8 petali.
Le foglie sono lunghe dai 4 ai 15 cm, e larghe dai 2 ai 5 cm. Una foglia fresca contiene circa il 4% di caffeina.

Questa è la classificazione botanica:
Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Ericales
Famiglia: Theaceae
Genere: Camelia
Specie: C. sinensis


Esistono due diverse varietà di Camellia sinensis, ossia la Camellia sinensis sinensis, e la Camellia sinensis assamica,detta Assam, capace di arrivare a 11 metri.